blog sui pannelli solari
Blog
  • Guida alla ricarica della batteria al litio ECO-WORTHY
    Guida alla ricarica della batteria al litio ECO-WORTHY Jul 12, 2022
    La carica e la scarica delle batterie è una reazione chimica, ma si sostiene che gli ioni di litio siano un'eccezione.Le batterie agli ioni di litio sono influenzate da numerose caratteristiche come sovratensione, sottotensione, sovraccarico e corrente di scarica, instabilità termica e squilibrio della tensione della cella. Uno dei fattori più significativi è lo squilibrio delle celle che varia nel tempo la tensione di ciascuna cella nel pacco batteria e quindi diminuisce rapidamente la capacità della batteria.Come caricare la batteria al litio ECO-WORTHYPuoi caricare le tue batterie al litio ferro fosfato quando vuoi, proprio come il tuo cellulare. A differenza delle batterie al piombo, le batterie al litio ferro fosfato non si danneggiano se vengono lasciate in uno stato di carica parziale, quindi non devi preoccuparti di caricarle subito dopo l'uso. Inoltre non hanno un effetto memoria, quindi non è necessario scaricarli completamente prima di caricarli.Esistono due metodi per caricare la batteria:1. caricabatteria (alimentazione di rete)2. pannello solare (alimentazione CC)Il modo più ideale per caricare una batteria LiFePO4 è con un caricabatteria al litio ferro fosfato, poiché sarà programmato con i limiti di tensione appropriati. La maggior parte dei caricabatteria piombo-acido farà il suo lavoro egregiamente.I profili di carica AGM e GEL in genere rientrano nei limiti di tensione di una batteria al litio ferro fosfato. I caricabatteria al piombo umido tendono ad avere un limite di tensione più alto, il che potrebbe causare l'attivazione della modalità di protezione del sistema di gestione della batteria (BMS). Questo non danneggerà la batteria; tuttavia, potrebbe causare codici di errore sul display del caricatore. Le variabili di controllo del livello delle celle della batteria agli ioni di litio e del livello del pacco sono necessarie per essere mantenute accuratamente per un funzionamento sicuro. Queste variabili di controllo sono monitorate e protette dal sistema di gestione della batteria (BMS).BMS è un dispositivo elettronico che funge da cervello di un pacco batteria, controlla l'uscita e protegge la batteria da danni critici. Ciò include il monitoraggio della temperatura, della tensione e della corrente, la previsione o la prevenzione dei guasti e la raccolta dei dati tramite il protocollo di comunicazione per l'analisi dei parametri della batteria. Lo stato di carica della batteria (SOC) è la percentuale di energia attualmente immagazzinata nella batteria rispetto alla capacità nominale della batteria. Una delle importanti funzioni chiave del BMS è il bilanciamento cellulare.Naturalmente, puoi anche utilizzare un pannello solare per caricare la tua batteria ECO-WORTHY LiFePO4, ma assicurati di scegliere un controller adeguato, sia il controller PWM che il controller MPPT vanno bene.E poiché un pannello da 12 V mirato allo SLA produce circa 18 V a pieno carico in pieno sole, un tale pannello da 12 V fornirà una tensione più che sufficiente in tutte le condizioni di luce pratica.Se non hai un controller, puoi collegare anche la batteria al pannello solare. Il BMS all'interno proteggerà la batteria la maggior parte delle volte. Ma se c'è un difetto nel BMS della batteria, la batteria sarà danneggiata.Il sistema di gestione della batteria ECO-WORTHY (BMS) svolge tre funzioni principali:1. Protegge la batteria da sovraccarico (tensione della cella troppo alta) o scarica eccessiva (tensione della cella troppo bassa), prolungando così la durata della batteria. Lo fa monitorando costantemente ogni cella del pacco batteria e calcolando esattamente quanta corrente può entrare in sicurezza (fonte, carica) ed uscire (carico, scarica) dal pacco batteria senza danneggiarlo. Questi limiti di corrente calcolati vengono quindi inviati alla sorgente (tipicamente un caricabatteria) e al carico (controllore motore, inverter di potenza, ecc.), che sono responsabili del rispetto di questi limiti.2. Calcola lo stato di carica (la quantità di energia rimanente nella batteria) monitorando quanta energia entra ed esce dal pacco batteria e monitorando le tensioni delle celle. Questo valore può essere considerato come un indicatore del livello di carburante che indica quanta carica della batteria è rimasta nel pacco. 3. Monitora la salute e la sicurezza del pacco batteria controllando costantemente la presenza di cortocircuiti, collegamenti allentati, guasti nell'isolamento dei cavi e celle della batteria deboli o difettose che devono essere sostituite.A meno che non ti piaccia vivere al limite, NON ACQUISTARE una batteria senza BMS!Come scegliere un caricabatteria al litio ECO-WORTHY? Posso caricare la mia batteria al litio con un caricabatteria al piombo?Le batterie al litio non sono come il piombo e non tutti i caricabatteria sono uguali. Una batteria al litio da 12 V completamente carica al 100% manterrà una tensione di circa 13,3 V-13,4 V. Il suo cugino piombo-acido sarà di circa 12,6 V-12,7 V.Una batteria al litio con una capacità del 20% manterrà una tensione di circa 13 V, la sua cugina al piombo sarà di circa 11,8 V alla stessa capacità.Pertanto, se si utilizza il caricabatterie al piombo per caricare la batteria al litio, potrebbe non essere completamente carica.È possibile utilizzare un caricabatterie piombo-acido da CA a CC alimentato dalla rete elettrica, poiché l'efficienza e la durata della carica sono meno preoccupanti, non deve avere modalità di desolfatazione o equalizzazione automatiche. In tal caso, non utilizzarlo poiché esiste un'elevata possibilità di danni alle celle o alla batteria. Questo può avere una significativa riduzione della durata della batteria. Se ha un semplice profilo di carica bulk/assorbimento/flottante, allora può esserloutilizzato per ricaricare la batteria ma deve essere scollegato una volta caricata e non lasciato in modalità carica di mantenimento/mantenimento. Deve inoltre avere una tensione di uscita massima di 13V-14,5V. Quando si tratta di caricabatterie CC-CC e regolatori solari, è necessario cambiarli in modelli specifici per LiFePO4.I nostri parametri di carica della batteria ECO-WORTHY sono i seguenti:✹ Bulk/assorbe: 14,2 V- 14,6 V. ✹Flottante: 14,6 V ✹ Equalizzazione: 13,6 V- 14,0 V Ma sarebbe meglio per te scegliere un caricabatteria al litio specifico. Abbiamo progettato il nostro caricabatteria, perfetto per la ricarica della batteria al litio e LiFePO4.Questo dispositivo si collega direttamente alla batteria ed è pensato per la ricarica a batteria singola. È ottimo per chi ha applicazioni di trolling motor o per chi ha sistemi di batterie collegati in serie.Come utilizzare correttamente il caricatore?La maggior parte dei caricabatterie LiFePO4 ha diverse modalità di ricarica, impostale in questo modo:tipo di batteria: LiFePO4celle della batteria: 4SC (corrente): 10 A (ad es. 0,3 C per batteria da 30 ah) Impostare la corrente di uscita del caricabatterie su un valore non superiore a "0,7°C" della batteria. Una corrente di carica consigliata non superiore a 0,5°C aiuterà a massimizzare la durata della batteria LifePO4.Ricarica del banco batteria/ Ricarica separataLa batteria ECO-WORTHY ha una limitazione di tensione sul modulo BMS della batteria, che consente un massimo di 4 batterie in collegamento in serie. E nessuna limitazione per il parallelo.Se si caricano le batterie collegate insieme, è possibile che una batteria sia completamente carica e l'altra no, perché il BMS interromperà la corrente quando rileva un'alta tensione quando una singola è piena.Per esempio. Le batterie 2*30AH non sono cariche quando arrivano a un cliente, la capacità e la tensione pratica variavano quando sono state smaltite nel magazzino, una è 13,2V (70%), l'altra è 12,9V (20%).Il cliente li ha cablati in serie e ha utilizzato un caricabatterie adatto per caricarli insieme, dopo un po', il display ha rivelato lo stato di piena capacità quando ha rilevato che una delle batterie ha ottenuto la tensione di 13,6 V, quindi il processo di ricarica è stato completato e il il caricabatterie interrompe la corrente al pacco per evitare un sovraccarico.Ma in realtà, l'altra batteria da 12,9 V non era completamente carica dopo che la corrente è scesa, quindi quando il cliente utilizza il banco batteria, ha scoperto che la capacità non ha raggiunto le sue aspettative, perché la potenza di uscita totale è limitata da quella a bassa tensione .Quindi ti consigliamo di procurarti un bilanciatore di addebito. O semplicemente caricali separatamente.Se hai scoperto che la capacità totale della batteria non può raggiungere quella che dovrebbe essere dopo aver caricato il pacco a piena tensione, puoi scollegare le batterie e testare la tensione di ciascuna, per verificare se alcune di esse non si sono caricate completamente nel processi.Posso caricare le batterie al litio al freddo?Le batterie al litio si basano sulle reazioni chimiche per funzionare e il freddo può rallentare e persino impedire che si verifichino tali reazioni. Sfortunatamente, caricarli a basse temperature non è efficace come farlo in condizioni meteorologiche normali perché gli ioni che forniscono la carica non si muovono correttamente quando fa freddo. C'è una regola ferrea: per evitare danni irreversibili alla batteria, non caricarla quando la temperatura scende sotto lo zero (0°C o 32°F) senza ridurre la corrente di carica. Perché le batterie al litio soffrono di un fenomeno di placcatura in metallo al litio sull'anodo se caricate a velocità elevate a basse temperature. Ciò potrebbe causare un cortocircuito interno della batteria e un guasto. Si prega di guardare la tabella seguente per vedere la relazione tra la tensione e la temperatura.Posso lasciare la batteria al litio ECO-WORTHY sempre in carica?Per una batteria al litio con una procedura di carica a bassa manutenzione e un sistema di gestione della batteria, va benissimo e meglio che lasciarle scariche per un lungo periodo. Indipendentemente dal fatto che si tratti di un caricabatterie dedicato o di un caricabatterie generico, in condizioni normali ha una tensione di interruzione della carica, il che significa che smetterà di caricarsi a un certo volt. Lo stesso vale per il controller del pannello solare e anche il controller può essere configurato in questo modo. Il pannello solare è collegato direttamente per la ricarica. Se si verifica un problema con il BMS, potrebbe essere sovraccaricato.Posso ricaricare la mia batteria al litio dall'alternatore del mio veicolo?Sì, ma non necessariamente alla carica completa, perché la maggior parte degli alternatori è regolata per i requisiti di tensione più bassi della batteria al piombo/acido del veicolo (circa 13,9 V). Le batterie al litio richiedono da 14,4 a 14,6 Volt per caricarsi completamente. Detto questo, puoi ottenere una carica fino a circa il 70%, a seconda della profondità di scarica e della distanza percorsa durante la ricarica dall'alternatore del tuo veicolo. È meglio utilizzare un caricabatterie da CC a CC, che aiuta a proteggere e prolungare la durata della batteria del tuo camper e non sovraccaricare l'alternatore del veicolo. La maggior parte dei modelli di caricabatterie da CC a CC ha le stesse modalità di ricarica a tre stadi e caricheranno in sicurezza la batteria e preverranno danni all'alternatore.
  • Come costruire un carrello da golf a energia solare
    Come costruire un carrello da golf a energia solare Jul 12, 2022
    I golf cart sono pesanti e sono pensati per funzionare per ore e miglia alla volta. Sono veicoli elettrici che possono raggiungere velocità di circa 15, a volte 19 o 20 miglia orarie a seconda della marca, del modello e dell'anno del carrello. Richiedono elettricità o benzina per funzionare. Di solito, le persone usano l'alimentazione di rete per caricarlo collegandosi e comporta un pagamento extra per la bolletta dell'elettricità. Ma hai pensato a un carrello da golf a energia solare?Puoi caricare un carrello da golf con l'energia solare? Un carrello da golf a energia solare è davvero possibile. Tali veicoli sono in uso da diversi anni e stanno guadagnando popolarità. Esistono e funzionano bene. Cambiare la fonte di alimentazione in solare non diminuisce la velocità o le prestazioni di un carrello da golf. Oltre alla continua potenza delle prestazioni, ci sono ragioni per cui dovresti prendere in considerazione un carrello da golf con pannello solare. Quali carrelli da golf possono essere alimentati con energia solare?Qualsiasi carrello da golf sarà alimentato con energia solare purché la sua batteria sia ricaricabile con energia solare.Un pannello solare può caricare la maggior parte delle batterie (piombo-acido, agli ioni di litio e AGM), quindi sì, quasi tutte le golf cart possono essere alimentate con l'energia solare. E non sono queste le batterie che utilizziamo in un tipico sistema di energia solare? Perché considerare un carrello da golf con pannelli solariVantaggi di un carrello da golf a energia solarePrestazioneAmbienteFinanzaVantaggi in termini di prestazioniQuando si pensa di costruire un tetto solare su un carrello da golf, le persone di solito si preoccupano delle prestazioni di un carrello da golf a energia solare, come ad esempio:Quanto bene può funzionare un carrello da golf quando è alimentato dal soleSe un kit di pannelli solari riceverà energia sufficiente per mantenere la velocitàQuanto dura una carica per caricare completamente la batteria quando si utilizza l'energia solareI carrelli da golf a pannelli solari hanno la stessa potenza dei carrelli tradizionali perché le batterie rimangono le stesse. Non sono lenti, si fermano e ripartono con lo stesso vigore dei carrelli elettrici o a gas ad alte prestazioni.L'autonomia (distanza di guida e tempo di corsa) di un carrello a energia solare è normalmente migliore di un carrello da golf tradizionale. È perché le batterie sono ancora cariche durante la guida. Un carrello a carica solare va fino a cinque miglia più lontano e ha il 10 percento in più di tempo di guida per carica rispetto a un carrello che deve essere collegato per una carica.L'utilizzo dell'energia solare per caricare le batterie può evitare situazioni di bassa velocità o di spegnimento causate da un'alimentazione insufficiente durante la guida e prolunga notevolmente la loro durata. Con il sole che alimenta la tua golf cart, non ti preoccuperai più di rimanere in campo troppo a lungo e di dover affrontare una batteria scarica Allo stesso modo, non avresti più problemi con un normale caricabatterie e dovrai guardare per evitare che si sovraccarichi.Vantaggi per l'ambiente L'energia solare è pulita. L'anidride carbonica non viene rilasciata nell'atmosfera come accade quando le batterie vengono collegate alla parete per la ricarica. Allo stesso modo, non vengono consumati combustibili fossili come nei golf cart alimentati a gas.Benefici finanziariNaturalmente, è necessario preparare un budget se si desidera costruire un tetto solare sul carrello da golf attuale. Ma come energia valida a lungo termine, il pannello solare di solito può funzionare per più di 20 anni, considera la bolletta dell'elettricità che risparmia per te per così tanto tempo, il suo ROI può essere significativo.Quindi, in generale, l'aggiunta di pannelli solari al carrello da golf è un'idea brillante che ti consentirà di caricarlo con energia solare gratuita e di farlo funzionare a lungo, riducendo significativamente i costi di manutenzione.Di quanti pannelli solari hai bisogno?Tensione della batteria del carrello da golfIl corretto dimensionamento dei pannelli solari è fondamentale per questo progetto. La tensione del pannello solare dovrebbe corrispondere alla tensione della batteria per la ricarica regolare. La maggior parte delle batterie del carrello da golf sono da 36 V o 48 V, questo ti aiuterà a conoscere le dimensioni e il numero di pannelli solari di cui hai bisogno. Ad esempio, i pannelli solari disponibili sono 12V, ne occorrono 3 per un 36V e 4 per una batteria solare per golf cart da 48 V. Un pannello solare a voltaggio più elevato può funzionare con qualsiasi regolatore di carica.La dimensione del tetto del tuo carrello da golfPotrebbe essere possibile dimensionare i pannelli solari per adattarli alla batteria della tua auto club, ma se il tetto non lo consente, potrebbe essere necessario riconsiderare.Ci sono generalmente due modi per aggiungere i pannelli, a seconda di quanto è grande il tetto del tuo carrello:Acquista un intero pannello solare del tetto per sostituire il tuo tetto in plastica esistente, oppureAcquista kit contenenti pannelli solari per golf cart da aggiungere al tetto che haiNormalmente, il tetto di una golf cart a 2 posti ha spazio per 1 pannello grande, 100 W se lo si aggiunge sul tetto, 300 W se lo si utilizza per sostituire direttamente il tetto originale. Il tetto di un carrello a 4 posti può gestire circa 4-5 pezzi di pannelli solari da 100 WCome aggiungere un pannello solare a un carrello da golfIl kit solare per golf cart dovrebbe essere dotato di:Il/i pannello/i solare/iProlungaRegolatore di caricaConnettore batteriaEcco alcuni semplici passaggi per caricare il tuo carrello con l'energia solare:1. Metti i pannelli solari sul tetto del tuo golf cart, assicurandoti che si adattino perfettamente. Inoltre, assicurati di utilizzare una prolunga per fare in modo che il cavo del pannello raggiunga la parte posteriore del carrello.2. Utilizzare staffe di montaggio o viti per fissare il pannello3. Fissare il regolatore di carica sul pavimento della base con dei nastri4. Collegare ilbatteria alla porta della batteria del controller con un connettore adatto5. Collegare il cavo di prolunga del pannello solare alla porta FV del controller per completare l'intera installazioneAttenzione: evitare di collegare la batteria del carrello da golf direttamente al pannello solare, poiché ciò potrebbe comportare il rischio di sovraccarico e possibili danni.Inoltre, abbiamo progettato un regolatore di carica potenziato MPPT per il sistema solare del carrello da golf, che può convertire la corrente a 12 V dal pannello solare in elettricità a 48 V/60 V per caricare la batteria del carrello da golf da 48 V/60 V. Riduci la necessità del pannello e semplifica la connessioneKit pannelli solari per golf cart Ad eccezione del regolatore di carica step-up, ora forniamo un'intera soluzione di kit solare, che include i pannelli solari, questo controller di carica step-up, le staffe per l'installazione sul tetto e i cavi necessari.PreoccupazioniPeso aggiuntoTetti solari e pesano più del tetto originale del tuo carrello da golf. È logico chiedersi se il peso extra rallenterà il carrello.In realtà, rispetto al peso totale di un carrello da golf (circa 1100 libbre), il peso dei pannelli solari (meno di 50 libbre) non è sufficiente per influire sul funzionamento.DurezzaFortunatamente, i pannelli fotovoltaici sono molto resistenti e ricoperti da vetro temperato, noto anche come vetro di sicurezza. È in grado di sopportare sia la neve che la pioggia battente. A meno che una palla non la colpisca esattamente ad angolo retto, altrimenti nulla la frantumerà o la romperà.Condizioni metereologiche I pannelli solari caricano rapidamente le batterie in una giornata di sole. Mentre il tempo di ricarica e la produttività non saranno così efficienti in una giornata nuvolosa come in una soleggiata, la ricarica avverrà comunque, perché ciò di cui il pannello ha bisogno è solo la luce del giorno.
  • Dimensionamento fusibile adatto per impianto fotovoltaico
    Dimensionamento fusibile adatto per impianto fotovoltaico Jul 12, 2022
    INTRODUZIONEIl corretto dimensionamento dei fusibili per i sistemi fotovoltaici (FV) è fondamentale per il funzionamento sicuro, affidabile ea lungo termine di questa fonte di energia rinnovabile. A differenza delle tipiche applicazioni di distribuzione e controllo dell'energia elettrica, i fusibili negli impianti fotovoltaici sono soggetti a condizioni uniche. L'esposizione prolungata agli elementi dell'ambiente può produrre temperature ambiente anormali, che a loro volta influiscono sulle prestazioni dei fusibili, sulla scelta del conduttore e sul dimensionamento. Inoltre, a differenza dei circuiti tradizionali che normalmente sono dimensionati in base a carichi continui, i moduli fotovoltaici producono correnti continue, portando a ulteriori considerazioni nel dimensionamento dei fusibili. Tenendo conto di queste condizioni, è necessario un metodo unico per il dimensionamento dei fusibili negli impianti fotovoltaici.QUANDO FONDI, QUANDO NON FUSIBILI L'obbligo di proteggere gli impianti fotovoltaici dalle condizioni di sovracorrente è definito nell'articolo 690.9(A) del NEC. I fusibili sono necessari per proteggere cavi e moduli fotovoltaici da guasti linea-linea, linea-massa e disadattamento. L'unico scopo è prevenire incendi e aprire in sicurezza un circuito guasto se dovesse verificarsi un evento di sovracorrente. Tuttavia, ci sono alcune situazioni in cui la fusione non è richiesta ed è definita da quanto segue:Stringa di serie singola (fusibile non richiesto)Due stringhe in parallelo (fusione non richiesta)Tre o più stringhe in parallelo (fusione richiesta)Selezionare fusibili adatti per le parti del sistema Normalmente, in un sistema di energia solare completo, il fusibile può essere aggiunto tra diversi componenti, ad esempio dall'array di pannelli solari al controller di carica, alla banca della batteria del controller, alla banca della batteria all'inverter.Per ciascuna parte delle unità, i requisiti dei fusibili possono essere diversi, i valori nominali specifici dipendono da quanto amperaggio proviene da tali unità e cavi.Fusione del pannello solareNormalmente, quei pannelli solari da oltre 50 watt hanno fili di 10 calibri in grado di gestire fino a 30 ampere di corrente. Quando hai più di 3 pannelli collegati in parallelo, ciascuno in grado di raggiungere fino a 15 ampere, un cortocircuito in un pannello può assorbire tutti i 40-60 ampere verso quel pannello in cortocircuito. Ciò farà sì che i cavi che conducono a quel pannello superino di gran lunga i 30 ampere, causando il potenziale incendio di quella coppia di cavi. Nel caso di pannelli in parallelo, è necessario un fusibile da 30 A per ogni pannello. Se i tuoi pannelli sono più piccoli di 50 watt e utilizzano solo cavi di 12 gauge, sono necessari fusibili da 20 amp.Scatola di fusione parallela/combinatriceIn un sistema in parallelo viene utilizzata una scatola di collegamento che tiene i fusibili/interruttori a ciascun pannello. Quando si dimensiona questo fusibile/interruttore "combinato", dobbiamo prima determinare la corrente nel caso peggiore che scorrerà in base ai nostri pannelli specifici.Se prendiamo l'esempio del pannello da 195 watt 12V dalla sezione introduttiva e osserviamo la corrente di cortocircuito (Isc), vediamo che è valutato a 12,23 ampere.Il National Electrical Code (NEC) richiede anche l'aggiunta di un fattore del 25% se il carico è continuo, quindi il numero sale a 15,28 ampere per pannello. Se ci sono 4 pannelli in questo set parallelo, la corrente combinata può teoricamente arrivare fino a 61,15 ampere.Un set di cavi da 8 AWG (minimo) dalla scatola del combinatore al controller di carica nel nostro esempio è sufficiente, poiché può gestire 60 ampere. In questo caso è necessario utilizzare un fusibile o un interruttore da 60 A per proteggere questo set di cavi. Questo si allinea anche con la capacità massima del regolatore di carica selezionato.Regolatore di carica su fusibile/interruttore della batteriaCon un controller di carica Pulse Width Modulated (PWN), gli ampere nel caso peggiore che fluiscono da e verso il controller sono gli stessi, quindi la dimensione del fusibile e del filo può corrispondere. Ad esempio, si consiglia un fusibile/interruttore da 60 A per il controller di carica PWM da 60 A, inserirlo tra l'unità e la batteria.Fusibile/Interruttore della batteria all'inverter Il cablaggio e la fusione dalla batteria a un inverter sono fondamentali perché è qui che scorre la maggior parte della corrente. Simile al caso del controller di carica, il cavo e il fusibile consigliati devono essere ottenuti dal manuale dell'inverter. Abbiamo già preparato un portafusibile sul suo cavo positivo, che è in grado di contenere una corrente di 50 ampere. Un tipico inverter a onda di segno puro da 12 V da 600 watt assorbe fino a 50 ampere continuamente, in tal caso è necessario un cavo capace di 55-60 A, almeno un cavo da 6 AWG è ciò di cui hai bisogno.

lasciate un messaggio

lasciate un messaggio
Se sei interessato ai nostri prodotti e vuoi conoscere maggiori dettagli, lascia un messaggio qui, ti risponderemo il prima possibile.

Casa

Prodotti

skype

whatsApp